Profilo Personale

profilo

Maria Benelli diplomata al Liceo artistico e laureata all’Accademia di Belle Arti, 
ha completato a Firenze i suoi studi nel campo del restauro dei dipinti su tela e tavola, delle pitture murali e della ceramica archeologica. Ha insegnato per qualche anno disegno e pittura nelle scuole medie e nei licei artistici.

Dopo un periodo di praticantato nei Laboratori del Museo archeologico di Firenze per il restauro della ceramica  attica ed etrusca, inizia a Padova  l’attività  di libera professionista offrendo la sua disponibilità a Laboratori di restauro di dipinti e a Ditte per il restauro delle pitture murali.

Tra i vari lavori di restauro pittorico eseguiti dal 1993 al 2008 si citano ad esempio:

“Ascensione di Cristo” di Paolo Veronese e Pietro Damini,  1575 – Chiesa di S:Francesco – Padova;

“Madonna e Santi” di Gian Domenico Tiepolo, – Chiesa di S. Nicolò – Padova;

“Madonna in gloria con Bambino e S. Pietro”- di Tiziano, 1542 –Duomo di S. Maria Nova-Vittorio Veneto;

“Il gran Consiglio di Feltre” di Gian Battista Volpato, 1677 – Sala  Consiliare Comune di Feltre:

– Restauro pittorico ciclo di affreschi di G. Caroto, D. Brusasorzi, B. India, situati sulla loggia e sulle scale di Villa del Bene – Volargne (Verona);

– Restauro pittorico di alcuni affreschi di A. Maganza situati sulla cupola di Villa Capra Valmarana (La Rotonda) di  A. Palladio, 1566 –Vicenza;

– Restauro pittorico degli affreschi situati nel salone delle feste di Villa Manfredini  attribuiti a Gian Battista Crosato, prima metà del 1700 (Cà Pesaro) Este (Padova).

Nel contempo, l’attività di ceramista inizia nel 1995  e da allora ha partecipato a vari eventi e mostre; nel  2000 entra a far parte del gruppo dei Cucari veneti di Nove, nel 2007 nel gruppo dei Bochaleri di Venezia. Risiede a Padova, e, pur continuando la sua attività di restauratrice, ha aperto nel 2006 a Polverara (PD), uno studio artistico dove realizza ceramiche contemporanee,  decorazioni murali e trompe l’oeil.